BlueGriffon, HTML Jquery, librerie Giochi, Blogger, Templates Blogger, widget, gadget, aspetto QR, codice, Blogger AdWords, Google, pubblicità Templates, Blogger, Natura Nlogger, templates, Manga

Come aumentare i followers Twitter.

followers twitterAumentare la propria influenza su Twitter è un’operazione decisamente difficile per i comuni mortali, ovvero per persone o aziende senza un brand consolidato e con scarse risorse finanziarie da investire sulla promozione del proprio Digital Asset.

Una volta acquisita credibilità però, Twitter si rivela un importantissimo canale per il riconoscimento di quell’autorevolezza che è necesaria per ottenere retweet dei propri Tweet e click verso i link in essi proposti, quindi traffico e business.

Una delle priorità per chi utilizza twitter nella propria “social-media strategy” è qella di Aumentare i propri followers. In questo articolo vi vogliamo indicare una strategia veramente molto efficace. Seguendo i consigli che vi stiamo per proporre potrete ottenere un risultato come questo:
GARANTIAMO che questo è un risultato alla portata di tutti i gestori di un sito web o di un blog sufficientemente strutturato e con contenuti aggiornati; è importante seguire attentamente la procedura indicata.



  • Questa procedura si basa sulla ricerca su twitter di utenti che “twittano” di argomenti correlati ai contenuti del nostro sito, pertanto, come prima cosa occorre individuare le keywords corrispondenti al target del nostro sito.
    Il case study del nostro esempio riguarda il sito www.cinqueterre.com/blog che ha come keyword principale “cinque terre” e utilizza su twitter l’account @cinque_terre. Keyword correlate sono ovviamente i nomi dei 5 paesi e alcune varianti e mispelling ( cinqueterre, Cinque Terra, cinqueterra)
  • Una volta individuate le keywords principali (consigliamo di non allargare troppo il range e allontanarsi troppo dal core-target limitando a un massimo di 10/12 parole chiave per iniziare a testare il meccanismo) occorre impostare un twitter gadget da inserire sulla homepage del nostro sito/blog con le keywords che abbiamo individuato separate dall’operatore ‘OR’. Nel nostro esempio il gadget è stato configurato come “Manarola OR Riomaggiore OR…”.A questo punto abbiamo un gadget visibile in homepage che mostra tweet di vari utenti che twittano delle nostre keywords.
    Si può passare al punto successivo ma, per aumentare i followers, otteniamo risultati migliori se, con un piccolo sforzo aggiuntivo, utilizziamo un’anchor link nel punto in cui mostriamo il gadget. Codice esempio:
    1. <a name="tweet">
    2. <script src="http://widgets.twimg.com/j/2/widget.js"/>
    3. <script>
    4. new TWTR.Widget({
    5. version: 2,
    6. type: 'search',
    7. search: 'cinque terre OR Riomaggiore OR Manarola OR Corniglia OR vernazza OR monterosso OR 5 Terre OR cinqueterre OR levanto',
    8. interval: 6000,
    9. //etc
    10. //etc
  •  


    la prima riga crea un’”anchor” dal nome “tweet” appena prima del gadget; questa impostazione consente di avere un link diretto al gadget anche se esso viene posizionato in fondo alla pagina. Come nel nostro esempio il gadget viene mostrato nella pagina http://www.cinqueterre.com/blog/ e identificato con l’anchor “tweet” cliccando su http://www.cinqueterre.com/blog/#tweet vediamo come il cursore si posiziona proprio nel punto in cui viene mostrato il gadget.


    Successivamente chiariremo perchè è importante questa piccola finezza.





  • A questo punto, come detto, abbiamo un gadget configurato per mostrare dei tweet di utenti che parlano del nostro argomento target e abbiamo un’anchor con cui costrure un url assoluto (http://www.ilmiosito.com/#tweet) per poter indirizzare un visitatore a guardare il nostro gadget…siamo a buon punto ora però comincia la parte noiosa ( almeno in teoria..!) e cioè quella di informare i nostri “ospiti” che stiamo mostrando i loro tweet sul nostro sito. Come fare? Una volta loggati su Twitter, torniamo sulla pagina del nostro sito che contiene il gadget; mentre scorre mostrando i tweet clicchiamo su “reply” di ogni singolo utente e nella finestra che si apre (contenente già il suo nome utente)  aggiungiamo -con copia/incolla da un modello- un messaggio del tipo: “seguici e vedi i tuoi tweet su “keyword” in real-time: http://www.miosito.com/#tweet” . Nell’esempio del sito www.cinqueterre.com/blog il messaggio utilizzato è in inglese perchè il target degli utenti è internazionale, ma non importa, funziona con qualsiasi lingua. La “keyword” è la keyword principale ovvero “Cinque Terre”. Il concetto che dobbiamo esprimere è: se ci segui potrai vedere i tuoi tweet riguardanti l’aromento “keyword” sul nostro sito.





  • Analizziamo quanto detto fin’ora. Anche se appare macchinoso, in realtà è piuttosto semplice; l’operazione di costruzione del gadget si fa una volta sola; il tweet si costruisce una volta e in pochi minuti di copia-incolla siamo in grado di inviare decine di tweet ai nostri ospiti. Essi ricevono il nostro tweet che ottiene un duplice risultato:

    -una visita al nostro sito è quasi certa, anche solo per curiosità


    -arrivando alla nostra pagina con l’anchor direttamente al gadget (ecco perchè è importante utilizzare l’anchor, non devono perdere tempo a cercare il gadget e  lo trovano subito) essi possono vedere effetivamente i loro tweet a scorrimento  sentendosi coinvolti da un sito che parla del loro argomento preferito o comunque di un argomento che loro hanno twittato di recente e invogliati a seguirvi: avete guadagnato un follower!. Potrete decidere di seguirlo a vostra volta se riterrete interessanti i suoi tweet ma non è assolutaemnte richiesta questa reciprocità.





  • E’ tutto qui?..Si, fondamentalmente è tutto qui. Se il sito è ben fatto e questa procedura viene rispettata potrete ottenere risultati come quello dell’esempio: oltre 1000 followers guadagnati in 4 mesi, utilizzando solo ed esclusivamente  questa tecnica. Il risultato sarà proporzionale alla popolarità delle keywords, e quindi al numero degli utenti che riuscirete a coinvolgere, ma il risultato è assolutamente garantito. Non ci credete? basta provare,  chi ha dimestichezza con l’html e/o wordpress può configurare il tutto in 15 minuti, per gli altri ..leggete attentamente questo articolo e quelli linkati e se avete dei dubbi chiedete con un commento a questo articolo, cercherò di rispondere a tutti.



  •  

    Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:


    Come aumentare i followers Twitter. Come aumentare i followers Twitter. Reviewed by Luca Soraci on aprile 01, 2013 Rating: 5

    Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!!

    Nessun commento

    !-- Google Tag Manager (noscript) -->