BlueGriffon, HTML Jquery, librerie Giochi, Blogger, Templates Blogger, widget, gadget, aspetto QR, codice, Blogger AdWords, Google, pubblicità Templates, Blogger, Natura Nlogger, templates, Manga

Guida AdSense: Incoraggiamento dei clic accidentali.

I publisher non sono autorizzati a incoraggiare in nessun modo gli utenti a fare clic sugli annunci Google.

Ad esempio, non è consentito posizionare gli annunci in modo che possano essere scambiati per contenuti del sito web, come link di menu, di navigazione o per il download.

Nel seguente esempio, il contenuto dei link ipertestuali formattato in modo analogo all'unità di link è collocato sotto l'annuncio.

Poiché è difficile distinguere il contenuto di link ipertestuali dall'annuncio, questa implementazione vìola le norme del programma AdSense.
adsense-annunci_thumb3

Etichette fuorvianti

Incoraggiare direttamente o indirettamente gli utenti a fare clic sugli annunci Google non è consentito dalle norme del programma. Ad esempio, i publisher non possono inserire annunci sotto intestazioni o titoli ingannevoli, in quanto ciò può indurre gli utenti a pensare che gli annunci siano link a siti correlati a tale intestazione. Per evitare questo problema, richiediamo ai publisher di utilizzare per gli annunci solo le etichette "Link sponsorizzati" o "Pubblicità".

I publisher non devono utilizzare:

  • "Sponsor"
  • "Consigliato"
  • "Partner"
  • "Offerte"
  • "link"
  • "Novità"
  • "I miei siti preferiti"
  • "Ultime notizie"

Fattori fuorvianti per i clic

I publisher non sono autorizzati a utilizzare formule che inducano gli utenti a fare clic sugli annunci Google, ad esempio:

  • "Ti invitiamo a fare clic su un annuncio"
  • "Contribuisci alla causa, consulta un annuncio"
  • "Aiutaci a tenere attivo questo sito, visita i nostri sponsor"
  • "Abbiamo bisogno di un nuovo server. Sostienici!"

Attenzione attirata artificiosamente

I publisher non possono attirare l'attenzione in modo artificioso o non necessario sui loro annunci Google. Alcuni esempi sono:

  • animazioni appariscenti che attirano l'attenzione dell'utente verso gli annunci
  • frecce o altri simboli orientati verso gli annunci Google

Annunci su contenuti dinamici

I publisher non possono inserire annunci in pagine o siti con contenuti essenzialmente dinamici (ad esempio live chat, messaggistica immediata e/o commenti con aggiornamento automatico).

Fattori che inducono a clic accidentali

Presta attenzione quando inserisci link, pulsanti di riproduzione, pulsanti per il download, giochi, caselle a discesa o applicazioni vicino agli annunci, perché possono generare clic accidentali e ciò potrebbe portare ad azioni nei confronti del tuo sito o del tuo account.

Posizionamento fuorviante di annunci su pagine di ringraziamento, di uscita o di errore

I publisher non sono autorizzati a posizionare annunci su pagine non basate su contenuti, ad esempio le pagine di ringraziamento, di errore o di uscita. Si tratta delle pagine che i visitatori vedono su un sito prima di abbandonare il dominio, a volte dopo avere eseguito un'azione specifica sul sito, ad esempio un acquisto o un download. Le pagine di errore possono essere quelle con codice 404 che informano l'utente che i contenuti della pagina cercata non sono disponibili. Gli annunci che vengono visualizzati principalmente su questi tipi di pagine possono confondere un visitatore facendogli ritenere che tali annunci siano i contenuti effettivi delle pagine; pertanto, chiediamo che non vengano collocati su tali pagine.

Offerta di compensi

È severamente proibito offrire compensi o altri incentivi per i clic sugli annunci.

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Guida AdSense: Incoraggiamento dei clic accidentali. Guida AdSense: Incoraggiamento dei clic accidentali. Reviewed by Luca Soraci on marzo 13, 2014 Rating: 5

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!!

Nessun commento