BlueGriffon, HTML Jquery, librerie Giochi, Blogger, Templates Blogger, widget, gadget, aspetto QR, codice, Blogger AdWords, Google, pubblicità Templates, Blogger, Natura Nlogger, templates, Manga

Le mie entrate di AdSense stanno diminuendo: cosa fare?

Il primo passo per identificare ciò che ha causato una diminuzione delle entrate è quello di esaminare le singole metriche: visualizzazioni di pagine, CPC e CTR.

Puoi visualizzare queste metriche nella scheda Rapporti sul rendimento nel tuo account AdSense. Ti consigliamo di espandere l'intervallo di date almeno agli ultimi sei mesi per ottenere un quadro migliore di tendenze e modelli.

Per aggiungere metriche per visualizzazioni di pagina, CPC e CTR, passa con il mouse sopra la metrica desiderata nella scheda punteggi interattiva del Rapporto sul rendimento e fai clic sulla scheda corrispondente. Ora prova a capire quale delle metriche incide maggiormente sul calo delle entrate nell'ultimo periodo.

adsense

Di seguito, abbiamo fornito alcune soluzioni e approfondimenti. Fai clic su ciascuna metrica per espandere l'elenco.

Visualizzazioni di pagina in calo.
Tieni conto delle promozioni in corso sul tuo sito. Una campagna di annunci è terminata provocando un calo del traffico? Un sito molto conosciuto ha inserito un link al tuo, provocando un picco di impressioni sulla pagina?

Se le impressioni sulla pagina AdSense sono diminuite, dovresti essere in grado di stabilire se si sta riducendo anche il traffico su tutto il tuo sito. Uno strumento di analisi dei dati web come Google Analytics ti può fornire queste informazioni. Consulta inoltre le modifiche nel tuo traffico dai referral.

Non tralasciare il traffico di ricerca. Usa gli Strumenti per i Webmaster per assicurarti che Google stia eseguendo la scansione e l'indicizzazione del tuo sito in modo corretto.

CTR in calo.
Una diminuzione del CTR può essere provocata da un'architettura del sito non ottimizzata o da un targeting scadente. I lettori non faranno clic sugli annunci che trovano non pertinenti o che non visualizzano.

Verifica i problemi di esecuzione della scansione. Se il nostro crawler ha difficoltà a eseguire la scansione delle tue pagine, non saremo in grado di associare annunci pertinenti alle tue pagine. Inoltre, il nostro crawler è meno efficace nel significato derivante da immagini o contenuti dinamici, in modo da incoraggiare i publisher a includere contenuti testuali sulle loro pagine. Una volta aggiornato il tuo sito, tieni presente, inoltre, che potrebbero essere necessarie fino a 48 ore prima che il nostro crawler visiti le tue pagine e aggiorni il targeting dei tuoi annunci.

Se hai implementato o cambiato il server degli annunci, verifica che non siano presenti nuovi problemi di targeting. Per evitare problemi di targeting, ti consigliamo di utilizzare i tag Javascript piuttosto che quelli iFrame. Utilizza qualsiasi macro/metodo per passare i dati dell'URL corretti ai nostri tag annuncio.

CTR sui dispositivi mobili basso? Assicurati che il tuo sito sia ottimizzato per gli annunci per cellulari.

A volte un CTR in calo è causato da attività non valide. Assicurati di seguire le nostre best practice per la prevenzione delle attività non valide. Inoltre, apprendi perché i clic e le entrate sono state rimosse dai tuoi Rapporti sul rendimento.

Se il CTR ha subito una lenta diminuzione, i tuoi lettori potrebbero essere soggetti a quella che viene definita "cecità agli annunci". Prova con nuovi formati, posizionamenti o colori per gli annunci.

Hai disattivato l'ottimizzazione degli annunci di testo potenziati e gli annunci display? Tieni presente che questa modifica potrebbe portare a un CTR e CPC più bassi.

CPC in calo.
Se non trovando nessun indizio circa le entrate in calo durante l'esame di queste metriche, prova ad analizzare altri modi di analisi di entrate in calo.

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Le mie entrate di AdSense stanno diminuendo: cosa fare? Le mie entrate di AdSense stanno diminuendo: cosa fare? Reviewed by Luca Soraci on giugno 28, 2014 Rating: 5

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!!

Nessun commento