BlueGriffon, HTML Jquery, librerie Giochi, Blogger, Templates Blogger, widget, gadget, aspetto QR, codice, Blogger AdWords, Google, pubblicità Templates, Blogger, Natura Nlogger, templates, Manga

Profilo Google+ sospeso: ecco le norme relative ai contenuti e al comportamento degli utenti.

Il tuo profilo è stato sospeso perché vìola le norme di Google?

Sei inciampato nella fatidica:

Il tuo profilo Google+ è stato sospeso poiché hai utilizzato testi, immagini o altri contenuti che violano le Norme relative ai contenuti e al comportamento degli utenti di Google+.

Puoi richiederci l'annullamento della sospensione. Per prima cosa rimuovi tutti i contenuti che violano le nostre norme, quindi invia il tuo profilo in revisione. Puoi anche chiedere una revisione, se ritieni che sospendere il tuo profilo sia stato un errore.

Mentre il tuo profilo è sospeso, non puoi usufruire completamente dei servizi Google che richiedono un profilo attivo, ad esempio Google+. Anche altre funzioni sociali e di condivisione di Google possono essere disabilitate. La sospensione del profilo non ti impedirà di utilizzare Gmail e alcuni altri servizi Google. Ulteriori informazioni

profilo sospeso

Testuale testuale ecco le norme di Google:

Le nostre norme svolgono un'importante funzione affinché l'esperienza dei nostri utenti sia positiva. Invitiamo gli utenti ad attenersi alle seguenti norme durante l'utilizzo dei nostri prodotti e servizi (da qui in avanti, "Servizi"). Quando ci viene notificata una potenziale violazione delle norme, possiamo esaminarla e prendere misure che includono la limitazione o l'interruzione dell'accesso di un utente ai nostri Servizi.

Le presenti norme possono subire delle modifiche. Ti consigliamo quindi di ritornare in questa pagina per verificarle. Inoltre, l'applicazione delle norme può prevedere eccezioni in base a considerazioni di ordine artistico, educativo o documentaristico oppure quando tali eccezioni possano apportare al pubblico altri benefici sostanziali.

  1. Attività illecite

    Non utilizzare i nostri prodotti per svolgere attività illecite o promuovere atti pericolosi o illegali.

  2. Prodotti dannosi

    Non inviare virus, malware o qualsiasi altro tipo di codice dannoso o distruttivo. Non distribuire contenuti che possano danneggiare o interferire nel funzionamento di reti, server o altre infrastrutture di Google o di altri.

  3. Incitamento all'odio

    I nostri prodotti rappresentano piattaforme per la libera espressione. Google, tuttavia, non promuove né giustifica contenuti violenti contro gli individui o gruppi sulla base di razza, etnia, religione, disabilità fisiche, sesso, età, nazionalità, stato di veterano di guerra, orientamento/identità sessuale né contenuti il cui scopo è incitare alla violenza sulla base di tali caratteristiche. Si tratta spesso di un confine sottile, ma nel caso in cui lo scopo principale di tali contenuti sia attaccare un utente o un gruppo di categoria protetta, essi varcano tale confine.

  4. Dati personali e riservati

    Non distribuire dati personali e riservati di altre persone, ad esempio numeri di carta di credito o password di account, senza la loro previa autorizzazione.

  5. Compromissione dell'account

    Non accedere all'account di altri utenti senza la loro previa autorizzazione. Non utilizzare i nostri prodotti per attività di phishing.

  6. Sfruttamento di minori

    Non caricare o condividere contenuti che rappresentino sfruttamento o abusi sui minori, comprese tutte le immagini di abusi sessuali sui minori (incluse le illustrazioni) e tutti i contenuti che ritraggono bambini in atteggiamento sessuale. Rimuoveremo questi contenuti e intraprenderemo le azioni necessarie, tra cui la disattivazione dell'account e la segnalazione al National Center for Missing & Exploited Children (NCMEC) e alle forze dell'ordine.

    Se trovi contenuti che a tuo avviso sfruttano minori nelle modalità descritte, non fare +1, e non ricondividere o commentare tali contenuti, anche se il tuo intento è quello di portarli all'attenzione di Google. Utilizza invece il link "Segnala abuso" per segnalarli. Se trovi questo tipo di contenuti altrove su internet, contatta direttamente il NCMEC.

  7. Spam

    Non inviare spam, inclusi contenuti promozionali o commerciali non richiesti o proposte commerciali di massa indesiderate.

    Non abusare della facoltà di aggiungere persone alle tue cerchie.

  8. Manipolazione del posizionamento

    Non modificare il posizionamento o la pertinenza utilizzando tecniche quali parole chiave o metadati ripetitivi o fuorvianti.

  9. Materiali sessualmente espliciti

    Non distribuire contenuti che includano nudità o che rappresentino atti sessuali espliciti o altri materiali pornografici. Non deviare il traffico verso siti di pornografia commerciale.

    Le foto dei profili non devono includere contenuti offensivi o per adulti. Non utilizzare, ad esempio, foto che ritraggano da vicino le parti intime di una persona.

  10. Molestie e bullismo

    Non molestare altri utenti e non compiere atti di bullismo nei confronti di altri utenti. Chiunque utilizzi Google+ per molestare altre persone o compiere atti di bullismo può essere sanzionato con la rimozione dei contenuti offensivi o l'esclusione definitiva da Google+. Le molestie online sono illegali in numerosi Paesi e possono comportare gravi conseguenze.

  11. Violenza indiscriminata

    Non distribuire raffigurazioni di atti di violenza gratuita.

  12. Furto d'identità o comportamento ingannevole

    Non utilizzare i nostri prodotti per commettere furti di identità.

  13. Beni e servizi regolamentati

    Google+ consente di discutere di tanti argomenti, che tuttavia non sono tutti ugualmente appropriati per qualsiasi età o Paese. Poiché la promozione di alcuni prodotti e servizi è regolamentata in modo molto restrittivo, abbiamo creato degli strumenti in grado di aiutarti ad adattare i tuoi contenuti in base alle diverse fasce di età e ai vari mercati.

    Se i contenuti pubblicizzano beni e servizi soggetti a regolamentazione, fra cui alcol, giochi a distanza, prodotti farmaceutici, tabacco, fuochi d'artificio, armi, dispositivi medicali, sarai responsabile dell'applicazione delle opportune limitazioni in merito a età e Paesi per tali contenuti. In caso di reclami in merito a contenuti indirizzati al pubblico senza tenere conto di leggi e regolamenti vigenti, potremmo decidere di rimuovere i contenuti offensivi o di bloccare l'account.

    Con l'applicazione delle opportune limitazioni relative a età e Paese, consentiamo la discussione e la promozione di tali beni ma non permettiamo di agevolare la vendita dei prodotti indicati in precedenza.

    Ulteriori informazioni

  14. Concorsi e promozioni

    Non è consentito tenere concorsi, lotterie o altre simili promozioni direttamente su Google+, salvo attraverso mezzi precedentemente approvati. Per maggiori dettagli su questa norma, visita la pagina Norme relative ai concorsi e alle promozioni.

Informazioni sulle nostre norme e sulle condizioni d'uso

Le presenti norme si applicano in genere ai contenuti pubblicati sui servizi Google. Per alcuni servizi vigono norme specifiche che possono essere disponibili al loro interno e che disciplinano l'utilizzo dei servizi stessi. Tutti i servizi sono regolati dai rispettivi termini di servizio vigenti.

Segnalazione di potenziali problemi

Se vieni a conoscenza di contenuti o utenti che a tuo giudizio violano le norme riportate sopra, inviaci una segnalazione utlizzando il link "Segnala abuso" (o simile). Ulteriori informazioni sulla segnalazione di abusi

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Profilo Google+ sospeso: ecco le norme relative ai contenuti e al comportamento degli utenti. Profilo Google+ sospeso: ecco le norme relative ai contenuti e al comportamento degli utenti. Reviewed by Luca Soraci on luglio 25, 2014 Rating: 5

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!!

Nessun commento

!-- Google Tag Manager (noscript) -->