BlueGriffon, HTML Jquery, librerie Giochi, Blogger, Templates Blogger, widget, gadget, aspetto QR, codice, Blogger AdWords, Google, pubblicità Templates, Blogger, Natura Nlogger, templates, Manga

Pillole di AdWords: come impostare il Targeting per Località.

Come impostare il Targeting per Località.

Durante questo appuntamento ti mostreremo la procedura dettagliata per impostare un corretto targeting di località per le tue campagne Adwords, che ti permetta di raggiungere i tuoi potenziali clienti ed ottenere un miglior ritorno sull’investimento!

Il targeting per località ti permette infatti di indirizzare la pubblicità alle aree in cui sono presenti i clienti giusti e di limitarla nelle aree non interessate alla tua offerta.

In soli tre minuti imparerai come  impostare un corretto targeting geografico. Guarda ora il nostro video!

Come aggiungere numeri di telefono agli annunci

Una nuova Pillola di AdWords in arrivo per voi!

Vuoi che i tuoi clienti abbiamo la possibilità di contattarti telefonicamente? Hai mai pensato ai vantaggi di avere pubblicato con gli annunci un numero di telefono che i tuoi attuali e potenziali clienti possono facilmente utilizzare per contattati quando effettuano ricerche da mobile e non solo?

Per maggiori informazioni sulle estensioni di chiamata e su come attivarle guarda ora il nostro video!

Le parole chiave a corrispondenza inversa.

Eccoci al nostro appuntamento settimanale con una nuova Pillola di AdWords!

Vuoi saperne di più sulle parole chiave a corrispondenza inversa?  Le parole chiave a corrispondenza inversa sono quella lista di parole chiave che ti aiuta a raggiungere solo i clienti più interessati, a ridurre i costi e ad aumentare il ritorno sul tuo investimento

Guardando questo video imparerai ad utilizzare le parole chiave a corrispondenza inversa per evitare che query di ricerca non pertinenti attivino  la pubblicazione dei tuoi annunci. In tal modo gli utenti che non sono interassati al tuo pordotto/servizio non potranno far clic sul tuo annuncio, neache per sbaglio, e tu non dovrai sostenere dei costi dai quali non otteresti alcun ritorno!

Pensa ad esempio ad un utente che effettua una ricerca per “affitto appartamenti”. A seguito della ricerca potrebbe far clic su un annuncio che pubblicizza un immobiliare ma non specifica se si tratta di affitti o vendite. L’utente fa clic sull’annuncio per scoprire solo una volta che si trova sul sito che l’immobiliare si accupa solo di vendite. L’utente abbandonerà il sito e l’immobiliare pagherà il costo di un clic da parte di un utente che stava cercando un servizio diverso da quello offerto.

Come evitare che tutto ciò avvenga? Guarda ora il nostro video!

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Pillole di AdWords: come impostare il Targeting per Località. Pillole di AdWords: come impostare il Targeting per Località. Reviewed by Luca Soraci on gennaio 19, 2015 Rating: 5

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!!

1 commento

  1. Mi capita spesso di parlare con dei clienti che hanno già provato ad effettuare una campagna AdWords, magari provandoci da soli. I risultati sono stati davvero poco incoraggianti, un costo per click molto alto, e davvero pochi contatti, e pochissimi se non addirittura nessun ordine.

    RispondiElimina

!-- Google Tag Manager (noscript) -->